sabato 19 gennaio 2008

Rifondazione: ripartire dai Fagioli



Ogni potente che si rispetti ha sempre un Rasputin di turno, attorno...

Pensavo che questa regola riguardasse solo la sinarchia capitalista e guerrafondaia che ci opprime, ma ho dovuto ricredermi...

Vengo a sapere infatti, non se ne sà mai abbastanza, che il nostro illustre "uomo istituzionale" terza carica dello stato Fausto Bertinotti , come emulatore di Saul di Tarso a Damasco, è stato "folgorato" sulla via di Roma e ha mollato alle ortiche l'obsoleto Carl Marx e tutti i suoi orpelli ideologici, abbracciando la "New Age Radical Chic", dove il celebrante non è solo Guru e Sciamano ma anche, in ottemperanza allo spirito scientista razionale, Medico e Psichiatra.

Massimo Fagioli è il nome del personaggio,non noto al grande pubblico,che ultimamente influisce sul Bertinotti molto più delle riunioni del suo partito P.r.c., che forse, preso tra un ritiro spirituale e un appuntar medaglie, Fausto non freguenta nemmeno più...

La storia,và avanti da più di tre anni, da quando il Bertinotti aggiunse al suo lessico rutilante la parola nuova in bocca sua, ma di Ghandiana memoria, "non violenza", pronunciata con insistenza dopo il primo incontro che ebbe nel novembre 2004 in villa Piccolomini, con "Analisi Collettiva" guidata e condotta dal Guru romano nonchè psichiatra Massimo Fagioli

Il confronto verteva sulla possibilità di mischiare tra loro inconscio e manifesto,politica e psichiatria, in modo da ottenere da un alchemico
filtro nuovo l'essenza del nuovo Socialismo realizzato,dal volto umano e rilassato.

Seguirono poi altri due incontri pubblici, nel Luglio 2005 in veste di capo del Prc,il primo in casa per così dire,del Mago,la libreria "Amore&psiche", addirittura per presentare il suo personale programma per le primarie dell'Ulivo, con profetico buon auspicio,evidentemente...

Il secondo, che poi sarebbe il terzo, risale al 1° giugno 2007 in occasione dell'evento a tema "Incontri dell'analisi collettiva.La cultura socialista" tenutosi nelle prestigiose oltre che affollate sale romane dell'Auditorium, parco della musica.

All'epoca, sgargiante nel vestire e nel parlare, come suo uso, Bertinotti commentò con un: "Se quello di villa Piccolomini del 2004 fù un grande evento culturale sul tema della non violenza,quello di oggi è la conferma di come sia possibile una convergenza dei movimenti sul grande tema della non violenza"

Successivamente il Guru Fagioli disse di rimando: "Bertinotti? è un personaggio storico che arrivato al massimo della carriera politica si rimette,umanamente,in gioco e lo fà con tanta energia... Fausto è un passionale libero dalle ideologie."


Talmente libero dalle ideologie pragmatiche, il Presidente della Camera dei Deputati,dal potersi permettere di dichiarare per iscritto sulla rivista "Alternative per il socialismo"da lui stesso progettata, realizzata e diretta: "Da oggi nel mio prontuario dialettico-politico la parola "comunismo" non c'è più, sostituita da "sinistra socialista alternativa."

Una sinistra socialista e alternativa non disgiunta, ma anzi fortemente connessa alla "realtà umana",come spiega il Bertinotti, riproponendo aggiornato, il felice slogan "Socialismo dal volto umano" di Dubceckiana e poi Berlingueriana memoria, la sola idea-motore capace di determinare una egemonia culturale che impedisca una deriva nell'infido e pauroso mare dell'antipolitica populista",sottolinea convinto,forse pensando al sicuro naufragio cui andrebbe incontro, in simili ribollenti acque, la nave "La Casta" che egli, terzo ufficiale in carica, co- governa dal ponte di comando istituzionale.


Ma chi è questo dottor Massimo Fagioli, ovvero colui che sussurra parole nuove nelle orecchie del buon Fausto?

Parole che suonano in sintesi pressapoco così: "grazie a noi due, anzi grazie a me, la psiche dell’uomo entra in politica. In altre parole, il comunismo è fallito e io offro a Bertinotti una nuova strada da percorrere: la realtà umana."

Laureato in medicina e specializzato in neuropsichiatria, dopo un periodo di pratica nei vari manicomi italiani ed esteri sviluppa sue teorie "non ortodosse" riguardo alla psicoanalisi Freudiana, guadagnandosi nel 1976 l'espulsione dalla corporazione ufficiale "Società Psicoanalitica Italiana".

Negli anni ottanta del secolo scorso sviluppa una prassi di cura-formazione-ricerca fondando i "Seminari di analisi collettiva" che dirige e guida con polso ferreo tuttora.

Queste terapie di gruppo, assiduamente freguentate dalla borghesia radical-chic capitolina, si tengono attualmente quattro volte la settimana in piazza San Cosimato,Trastevere, Roma e vi partecipano centinaia di buontemponi di lusso.

Egli, il Maestro, è il solo a parlare e lo fà per ore, mal tollerando obiezioni di sorta, dominando la tribù adorante che pende dalle sue venerabili e dotte labbra oramai settantenni.

L'istrionico e megalomane Max, raccoglie attorno a sè qualche migliaio di adepti, che nella vita di tutti i giorni sono professionisti della buona borghesia, signore snob collettivamente innamorate e facce note della tele-politica romana in cerca di ispirazione...

Conta inoltre il Fagioli Gran Sacerdote,su uno zoccolo duro di sostenitori-sacerdoti del nuovo culto,composto da 150 Psichiatri Ufficiali che difendono e diffondono alacremente il nuovo

Verbo Fagiolin-socialista.

Su queste basi il Santone ha costruito un vero impero mediatico, possiede la libreria "Amore&Psiche", la casa editrice Nuove edizioni Romane e la rivista "Il sogno delle farfalle".

Le terapie di folla sono gratuite, ma l'offerta di dieci euro è un obolo gradito, che come in chiesa, pochi eludono...

Mescolati nella folla eterogenea ma molto "chic" si possono contare i maggiorenti della cosidetta "sinistra radicale" in cerca di verità folgoranti e suggerimenti per comprendere la psiche umana, campo molto redditizio per il raccolto politico che è, per lorsignori, vitale...

Infatti, il Guru illuminato, che conosce bene i meandri dei cervelli che "strizza" con rivoluzionaria energia, insegna a discepoli del calibro di:Fausto Bertinotti,Pietro Ingrao,Franco Giordano, Gennaro Migliore, Piero Sansonetti ,Giuliano Pisapia, Sandro Curzi, R.Gagliardi...in breve, annovera tra i suoi estimatori tutto il gruppo dirigente che conta nel partito di Rifondazione Comunista.


Meno estimatori sono invece i vari Giulietto Chiesa, Vauro, Minucci ,Nando dalla Chiesa, MarcoTravaglio, per citarne alcuni, che dopo aver conosciuto il Messia della "Realtà Umana" se ne sono discostati, prendendo con cura le distanze dal suo nuovo Verbo socialista.

Sembra proprio che, esaurita la spinta propulsiva che alimentava la vecchia idea comunista, il nuovo corso tragga alimento teorico dalle anomale se non balzane elucubrazioni di sua Psicoeminenza grigia, Max Fagioli, che strizzando strizzando riesce a cavare sangue pensante anche dalle teste di rapa, a noi oramai purtroppo tristemente note.

Sembra inoltre di capire chi sia il fornitore del cilindro magico, da dove il compagno Fausto
con impareggiabili evoluzioni psico-dialettiche estrarrà sotto gli occhi stupiti degli increduli, la nuova, sfavillante "Cosa rossa",tanto agognata dalle genti...



http://www.immagini.com/skyfilm/it/bio.html

http://www.canisciolti.info/news_dettaglio.php?id=5289

6 commenti:

Rigitans ha detto...

è abbastanza risentito come post.
ma che ha fatto di male questo fagioli per imprimerti cotanto astio nei suoi confronti?mah...ai posteri l ardua sentenza.

RUDY ha detto...

RIGITANS PARLA COSI' PERCHE' NON GLI E' CAPITATO DI AVERE UN FIGLIO ADESCATO DAI FAGIOLIANI E NON SI RENDE CONTO DEL PERICOLO DEL MAX. MI AUGURO SOLO CHE QUALCHE MENTE ELETTA PORTI IL PROBLEMA AD ONOR DELLA CRONACA PER SALVARE CENTINAIA DI GIOVANI RUDY

Anonimo ha detto...

IL FENOMENO DELLA PSICOSETTA DI FAGIOLI E' RIMASTO CELATO A LIVELLO NAZIONALE PERCHE' CIRCOSCRITTO A ROMA,SOLO PERCHE' BERTINOTTI LO HA RIESUMATO E' TORNATO A ONOR DELLA GLORIA IL VECCHIO MAX MA CHIEDE A ILLUSTRI GIORNALISTI CACCIATI DA LEFT PERCHE' NON SI PORTA QUESTO FENOMENO SULLE PAGINE DI QUALCHE GIORNALE IMPORTANTE PER SALVARE TANTI GIOVANI RUDYL

Anonimo ha detto...

CARO GRILLO SE LEGGI QUESTO TI PREGO DI FAMMI SAPERE SE CONOSCI IL FENOMENO ROMANO DELLA PSICOSETTA DI MASSIMO FAGIOLI, DETTO GURU DI BERTINOTTI, E SE CONOSCI GLI EFFETTI NEGATIVE DELLE SUE TEORIE, NON S SE SAI CHE LU NEL 1976 E' STATO RADIATO DALLA SOCIETA' ITALIANA DI PSICOANALISI, CACCIATO DALLA UNIVERSITA' SAPIENZA DI ROMA, E LUI SENZA COLPO FERIRE SI E' INVENTATO L'ANALISI COLLETTIVA A TRASTEVERE A 200 PERSONE LA SERA CHE SBORSANO 10 EURO, 4 GG ASETTIMANA PER 32 ANNI !!!! POI NON SO SE SAI CHE IL PROF NICOLA LALLI CHE 32 ANNI FA ACCOLSE FAGIOLI , QUANDO SI E' ACCORTO DEI SUOI SCOPI NE HA PRESO LE DISTANZE E HA SCRITTO MOLTE PAGINE PER CHIARIRE BENE COME SONO ANDATE LE COSE !!! POI SE TI VA LEGGI IL SITO A ARMANDO SEZIONE BOLLICINE 2007 COMMENTI E CAPIRAI QUANTI RAGAZZI IL FAGIOLI HA FREGATO....... POI SAPPI CHE ARMANDO ERA AMICO DI FAGIOLI E INSIEME FURONO ESPULSI NEL 76 DALLA SPI. SE ORA LO STESSO ARMANDO HA PRESO LE DISTANZE DAL FAGIOLI CAPISCI CHE COSA PUO' ESSERCI SOTTO?????? TI PREGO FA QUALCHE COSA SAI QUANTE FAMIGLIE SOFFRONO?????? MIGLIAI PERCHE' AI RAGAZZI ADESCATI DAGLI PSICHIATRI FAGIOLIANI, A 70 EURO A SEDUTA, LA PRIMA COSA CHE VIENE DETTA E'< I TUOI GENITORI NON DEVONO SAPERE NULLA DI QUELLO CHE QUI SI DIRA' PERCHE' ESSI SONO I TUOI NEMICI.....TI PARLO DA MADRE DISPERATA CHE HA VISSUTO QUESTE TERRIBILI FASI E TI DIRO' DI PIU' APPRESSO ANONIMA PER MOTIVI DI SICUREZZAmdt

clausneghe ha detto...

Rispondo ai commenti,scusate per il ritardo ma è un post vecchiotto che non tenevo sott'occhio...
A parte che ultimamente mi dedico poco al Blog.

@ Rigitans rispondo che il M.Fagioli non mi ha fatto nulla di male,manco lo conosco personalmente. La sua colpa semmai è di aver "traviato" fior di dirigenti di quella che una volta era l'alternativa rossa...

Gente che io avevo votato e che avrei voluto vedere a far tutt'altre cose che correre dietro ad un Guru.. Per questo c'è un pò di antipatia verso il personaggio.

@ Rudy, che parla di centinaia di giovani circuiti dico che ciò conferma l'odor di setta.

@ Anonimo/a dico innanzitutto che difficilmente Beppe Grillo, leggerà sul mio Blog,queste notizie sul Fagioli,ma sperare non costa niente...
Conoscevo in parte le notizie che hai dato, cmq grazie.
Un cordiale saluto a voi, graditi commentatori.

Anonimo ha detto...

L'ironia e lo sberleffo vanna bene
quando sono argomentati.Sono poco
informato sù e di M.Fagioli .Conosco meglio R.comunista.Haime quando sarebbe necessario mettere un pò dipiscoanalisi percomprendere conportamenti distruttivi e di suditanza al potere, a una piccola e vorace burocrazia.

 
http://www.net-parade.it/images/blogspotcom2.png